Vai al contenuto

QUALI SONO GLI INTEGRATORI DI SALI MINERALI PIÙ UTILI CONTRO IL CALDO

    Esistono rimedi per curare il raffreddore velocemente?

    Non puoi assentarti dal lavoro o sei nel bel mezzo di una sessione d’esame ma il raffreddore non ti permette di lavorare o studiare? Niente paura, il nostro corpo è in grado di guarire dal raffreddore da solo nel giro di qualche giorno. Se però gli impegni quotidiani sono troppo incombenti e non vuoi proprio aspettare, puoi sempre provare ad accelerare il processo di guarigione seguendo alcuni piccoli accorgimenti che ti aiuteranno a curare il raffreddore più velocemente.

    Alcuni rimedi per il raffreddore richiedono uno sforzo in più, perché necessitano del tuo impegno come ad esempio stare a riposo appena ne hai l’occasione. Se invece non puoi concederti nemmeno un po’ di tempo per te, cerca di seguire qualche piccolo accorgimento per farti del bene e vedrai che curare il raffreddore velocemente sarà possibile. Che si tratti di rimedi naturali o farmaceutici, valuta le nostre proposte in base alle tue disponibilità e soprattutto condizioni.

    5 rimedi per il raffreddore a prova di tempo!

    Come si può curare il raffreddore velocemente? Se vuoi accelerare la guarigione e sentirti di nuovo in forma, sappi che i farmaci non sono l’unica soluzione, ecco infatti alcuni rimedi per il raffreddore da seguire:

    1. Assumere vitamina C

    Per far passare il raffreddore bisogna incrementare l’assunzione di vitamina C, sostanza che rinforza il sistema immunitario e protegge l’organismo dagli attacchi virali. Oltre a consumare più cibi che la contengono come agrumi, verdure a foglia verde, peperoni e broccoli si può assumere tramite degli integratori come per esempio l’integratore di vitamina C Swisse che darà quella spinta in più per guarire subito dai sintomi da raffreddamento o le compresse di Vitamina C di Esi ad azione prolungata.

    1. Fumenti con bicarbonato e/o eucalipto

    Le proprietà disinfettanti del bicarbonato si aggiudicano il premio come rimedio per il raffreddore più antico della storia, non è un caso che si parli infatti di rimedio della nonna! È un toccasana soprattutto per liberare le vie respiratoriee tornare in poco tempo a respirare correttamente.

    La combo perfetta per una guarigione immediata dal raffreddore è aggiungere al suffumigio qualche goccia di olio essenziale all’eucalipto, particolarmente consigliato e di grande aiuto anche contro il mal di gola! 

    1. Spray nasali

    In concomitanza con la pratica dei fumenti, un valido rimedio per raffreddore è anche l’utilizzo degli spray nasali decongestionanti. Questi prodotti infatti, sono in grado di liberare il naso nell’immediato e rilasciare una piacevole sensazione di benessere. Attenzione però! Molte persone ne fanno un uso eccessivo, ottenendo il risultato contrario: forte secchezza nel setto nasale che prova fastidio ed irritazione delle narici. Calibra bene la quantità da assumere al giorno affinché sia efficace nell’aiutare la mucosa a difendersi dall’attacco di agenti esterni: consulta i prodotti per il naso chiuso più utilizzati.  

    1. Riposo

    Nonostante i numerosi impegni approfitta del tempo libero, seppur poco, per stare in totale riposo e al caldo. Dai al tuo organismo una pausa dalla vita frenetica per combattere i sintomi e recuperare la forma fisica. Inoltre, ricorda che anche lo stress contribuisce ad abbassare le nostre difese immunitarie, quindi ricavarti dei momenti di relax gioverà non solo al corpo ma anche alla mente.

    1. Bere molto

    Quando si ha il raffreddore è ancora più importante bere molto per evitare la disidratazione dato che la sudorazione potrebbe essere più elevata e quindi il corpo perderà più liquidi. Un ottimo modo è bere delle tisane calde, che oltre a fluidificare il muco potranno essere dei veri e propri rimedi casalinghi per curare i sintomi del raffreddore.

    Un esempio di infuso per combattere i disturbi da raffreddamento è la tisana Specchiasol all’echinacea, pianta che stimola il sistema immunitariocontrasta la debolezza fisica data dal raffreddore e ha una particolare efficacia sul trattamento di disturbi legati alle vie respiratorie.

    Come guarire invece con solo i rimedi naturali?

    Se i sintomi del raffreddore sono ancora lievi e vuoi aiutare il corpo a tornare in forma senza utilizzare metodi troppo invasivi, puoi provare a guarire dal raffreddore con dei rimedi naturali.

    Ecco quali sono i più efficaci:

    • Sciroppo naturale: lo zenzero può essere un vero e proprio toccasana per contrastare i sintomi del raffreddore e accelerarne la guarigione. Metti in un pentolino dello zenzero fresco con un po’ d’acqua e fallo bollire per qualche minuto, quando si sarà intiepidito aggiungi del miele e della curcuma cercando di ottenere una consistenza non troppo liquida, ora assumi come se fosse un comune sciroppo.
    • Oli essenziali: anche gli oli essenziali possono essere dei validi alleati per curare il raffreddore velocemente. Quelli più indicati per alleviare mal di gola e tosse sono l’olio essenziale di eucalipto, di menta, di limone e di rosmarino. Il modo migliore per utilizzarli è tramite inalazione quindi puoi metterne 10 gocce in dell’acqua precedentemente bollita preparando così dei suffumigi. La loro azione anti infiammatoriadisinfettante e decongestionante ti aiuterà a tornare in forma più in fretta. Un esempio di questa tipologia di prodotto è l’olio essenziale di eucalipto Specchiasol puro al 100%.
    • Unguento fai da te: le proprietà degli oli essenziali possono essere utilizzate anche per la preparazione di un unguento balsamico fatto in casa. Basta sciogliere a bagnomaria del burro di karité e aggiungervi delle gocce dell’olio essenziale che preferite tra quelli indicati sopra. Quando il burro si sarà solidificato passalo sul petto e avrai una sensazione di benessere immediata.

    Ma quali sono le vere cause del raffreddore?

    Comunemente si pensa che la causa del raffreddore, specie quello nella stagione invernale, siano le basse temperature. Dopotutto la parola “raffreddore” indica proprio lo stato di raffreddamento a cui si è esposti con conseguenze e sintomi come:

    • produzione di muco
    • mal di gola
    • congestione nasale
    • tosse
    • mal di testa
    • spossatezza

    In realtà la causa del raffreddore risiede nella presenza di un virus infettivo, solitamente il rhinovirus, che infetta per l’appunto le vie respiratorie spesso non in maniera grave. I sintomi legati a questo disturbo sono una risposta del nostro organismo nel tentativo di eliminare il virus, che si riproduce con molta facilità durante le basse temperature. Ecco perché l’associazione che d’inverno sia più facile contrarlo, dal momento che il nostro sistema immunitario è anche più vulnerabile durante la stagione invernale.

    Il rimedio numero uno per curare il raffreddore velocemente? La prevenzione

    “Prevenire è meglio che curare”. Questo detto popolare vale soprattutto per i malanni di stagione ed il nemico numero uno del raffreddore è proprio la prevenzione. Ecco una serie di comportamenti che è bene adottare:

    • Curare l’alimentazione che deve essere ricca di: frutta, verdure freschelegumi, proteine e cereali integrali per garantire all’organismo tutti i nutrienti necessari a rinforzare le difese immunitarie.
    • Coprirsi in maniera adeguata per evitare freddate nei mesi più freddi.
    • Curare la propria igiene personale in modo da prevenire la diffusione dei microbi.

    E se i rimedi per raffreddore non dovessero funzionare?

    Nel caso in cui i sintomi del raffreddore, come stanchezzamal di testamal di gola e tosse, dovessero persistere per più di una settimana, è bene consultare il proprio medico che provvederà ad accertare le cause di questi sintomi e in caso elaborerà la strategia farmacologica più adatta.

    Consulta il nostro catalogo online e non esitare a richiedere qualsiasi informazione per curare il raffreddore velocemente. Contattaci, saremo a tua disposizione per una consulenza gratuita!