Vai al contenuto

MAL DI SCHIENA DA CERVICALE: I SINTOMI PIÙ COMUNI PER RICONOSCERLO

    Come correggere il problema del mal di schiena da cervicale

    Dolore alla schiena, al collo e mal di testa sono solo alcuni dei sintomi che si possono presentare quando si ha un’infiammazione cervicale. I fastidi partono proprio dalle vertebre cervicali, vertebre che si trovano dietro il collo e che fanno da sostegno alla testa.

    Le cause che portano a un mal di schiena da cervicale possono essere molteplici come: una postura scorretta tenuta troppo a lungo, lo stress o l’ansia oppure si può trattare di motivazioni più complesse come patologie o traumi. Vediamo insieme come correggere questo disturbo!

    I sintomi più comuni di un’infiammazione cervicale

    Per curare un’infiammazione cervicale è necessario capire le cause e i sintomi. Se per esempio ci sono stati dei traumi da sport oppure dovuti a incidenti stradali come per esempio un colpo di frusta, è molto probabile che si possano ripresentare dei dolori a collo e schiena.

    Vediamo dunque quali sono gli altri sintomi più comuni:

    • Dolore e rigidità ai muscoli del collo
    • Dolore alle spalle e alle braccia che a volte arrivano fino alle mani
    • Fastidi alle mani con formicolii
    • Cefalea ed emicrania
    • Vertigini
    • Nausea e vomito

    Solitamente questi sintomi tendono a scomparire nel giro di pochi giorni, a volte anche senza l’uso di farmaci. Se invece continuano a presentarsi e anche per periodi piuttosto lunghi è bene rivolgersi al proprio medico per fare degli accertamenti e capire se sono causati da una patologia più seria.

    I rimedi più efficaci per curare il mal di schiena da cervicale

    Oltre alle terapie farmacologiche che vanno sempre concordate con il proprio medico ci sono dei rimedi che possono aiutare ad alleviare il dolore cervicale. Ecco quali sono:

    – Terapia caldo o freddo: il ghiaccio o delle fonti di calore danno molto sollievo ai dolori a collo e schiena. Per questo si può provare a mettere del ghiaccio sulla zona dolorante oppure una borsa dell’acqua calda. In alternativa esistono dei dispositivi come il termoforo che servono a dare calore costante alla zona interessata.

    – Attività fisica: fare sport aiuta a rafforzare la muscolatura di collo e schiena, responsabile insieme alle vertebre di sorreggere la testa e il collo. Avere dei muscoli più allenati significa diminuire la possibilità di infiammazione quindi a maggior ragione se si soffre di questo tipo di disturbo sarebbe bene prendersene cura. In caso contrario però si possono provare dei collari o dei cerotti che aiutano la muscolatura a sostenere la testa. Ne sono degli esempi il collare cervicale morbido oppure le fasce autoriscaldanti collo Thermacare.

    – Integratori: anche gli integratori possono dare il loro contributo per sostenere le funzionalità muscolo-scheletriche. Sono formulati specificatamente con sostanze che aiutano l’attività di muscoli e ossa come l’artiglio del diavolo, la mirra e il cartamo. Un esempio è l’integratore No Dol articolazioni sane.

    Contattaci per saperne di più sul mal di schiena da cervicale e i suoi sintomi o per conoscere altri prodotti per trattare questo disturbo.