Vai al contenuto

COME ALZARE LE DIFESE IMMUNITARIE CON L’ARRIVO DELL’INVERNO

    Etciù! Ecco come alzare le difese immunitarie e prevenire i malanni di stagione

    Con l’arrivo della stagione fredda disturbi come tosseraffreddore e influenza sono sempre dietro l’angolo. Esiste un modo per prevenirli? Alzare le difese immunitarie è sicuramente il più efficace.

    Il nostro sistema immunitario infatti è il meccanismo di difesa che utilizza l’organismo per contrastare l’azione di virus e batteri. Serve però anche a eliminare tutti i microrganismi che non servono più come cellule morte o nocive per il nostro corpo. Di queste attività si occupano i globuli bianchi, principali responsabili delle nostre difese immunitarie insieme ad alcuni organi come i linfonodi e la milza. Ma come si fa a capire se il nostro sistema immunitario non si sta difendendo al meglio? Ecco come alzare le difese immunitarie e quali sono i sintomi più comuni.

    Difese immunitarie basse? Ecco i sintomi più comuni

    I sintomi dovuti a delle difese immunitarie basse sono piuttosto generici e possono non far pensare subito a un sistema immunitario debole. In altri casi possono anche essere campanelli d’allarme per altre patologie e proprio per questo motivo è bene parlarne con il proprio medico per fare tutti gli accertamenti necessari. Ecco quali sono:

    • Stanchezza fisica e mentale
    • Dolori muscolari diffusi
    • Maggiore caduta dei capelli
    • Pelle particolarmente secca
    • Anemia (carenza di ferro)
    • Mal di testa

    Quali sono le cause di un sistema immunitario debole?

    Per capire come alzare le difese immunitarie è necessario anche indagarne le cause. L’azione dei globuli bianchi infatti è influenzata dai nostri comportamenti quotidiani che se sbagliati possono ostacolare le funzioni del sistema immunitario. Vediamo insieme quali sono i principali:

    • Forte stress: causato da periodi frenetici, stati di ansia e difficoltà a gestire le emozioni.
    • Carenza di vitamina B12: dovuta a un’alimentazione scorretta o a un malassorbimento dei nutrienti soprattutto in caso di diarrea e vomito.
    • Cura antibiotica: gli antibiotici possono diminuire le funzioni del sistema immunitario.
    • Abbassamento delle temperature: con l’arrivo dell’inverno si è più esposti all’azione di virus e batteri.
    • Cambio stagione: può portare ad un affaticamento dell’organismo e quindi all’indebolimento del sistema immunitario.
    • Stile di vita poco sano: fumo e alcol possono interferire anche con l’azione delle difese immunitarie.
    • Patologie: alcune rendono il sistema immunitario più debole.

    … ma come alzare le difese immunitarie con i giusti accorgimenti?

    Sembrerà strano ma per rafforzare le difese immunitarie bastano delle sane abitudini che se portate avanti nel tempo possono dare grande giovamento al sistema immunitario. Ecco quali sono:

    • Alimentazione corretta: gli alimenti da mettere in tavola vanno pensati soprattutto in funzione dei nutrienti che ci danno. Scegliete quindi frutta e verdura freschecereali integrali e proteine derivanti perlopiù da legumi pesce azzurro così da assumere tutti i nutrienti necessari ad avere un sistema immunitario più forte.
    • Fare attività fisica: non serve necessariamente fare tre ore di palestra ogni giorno, fare attività fisica può significare anche fare una lunga passeggiata o andare in bicicletta. Soprattutto quando non si ha molto tempo è meglio optare per queste attività piuttosto che rinunciare del tutto al movimento.
    Si tratta di alcune sane pratiche utili anche per sconfiggere il raffreddore in poco tempo: controllare l’alimentazione, mantenere uno stile di vita corretto, e soprattutto prevenire piuttosto che curare, aiuterà il sistema immunitario a difendersi specie nella stagione invernale. 

    Quali sono gli integratori per le difese immunitarie?

    Gli integratori possono essere dei validi alleati quando si presentano delle carenze oppure si vuole incrementare l’assunzione di alcune sostanze. Le dosi però non devono mai superare quelle consigliate sulla confezione o indicate dal medico altrimenti si andrà incontro a un sovradosaggio che potrebbe dare ulteriori problemi.

    Per aumentare le difese immunitarie basse sono fondamentali le vitamine del gruppo B, in particolare la B12, la vitamina E, la vitamina Cferro e zinco. Questi nutrienti oltre che con l’alimentazione si possono assumere tramite gli integratori, come:

    – L’integratore Swisse con vitamine e sali minerali differenti.

    – Anche i flaconcini Immuniflor Esi potenziano il sistema immunitario grazie ai benefici di echinacea, vitamina C, zinco, uncaria e miele di Manuka.

    – Oppure l’integratore Be-total Immuno Reaction che l’aggiunta di estratti naturali svolge un’azione antibatterica e antivirale contro i malanni di stagione. 

    Contattateci per saperne di più su come alzare le difese immunitarie e per avere ulteriori consigli sulle buone abitudini da seguire.